Giovedì, 15 Gennaio 2015 00:00

Il 2015 di Pharmavegana si apre con le cene di educazione e salute a tavola

Il 2015 è un anno ricco di iniziative per Pharmavegana e nuove attività sono in partenza, al fine di formare al meglio i farmacisti del network e riuscire a fare cultura rispetto al nostro primo obiettivo: il benessere psico-fisico delle persone, inteso come bene primario per la salute. Tra le prime iniziative, le cene vegane funzionali dal titolo “Educazione e salute a tavola”, organizzate dalle farmacie per i propri clienti, si svolgeranno all’interno dei ristoranti vegan-friendly vicini ai punti vendita.

Il 2015 è un anno ricco di iniziative per Pharmavegana e nuove attività sono in partenza, al fine di formare al meglio i farmacisti del network e riuscire a fare cultura rispetto al nostro primo obiettivo: il benessere psico-fisico delle persone, inteso come bene primario per la salute.

Ci siamo lasciati alle spalle il vecchio anno allargando il team Pharmavegana, con l’ingresso di alcuni professionisti che seguono uno stile alimentare vegetale e che per questo conoscono le esigenze di un pubblico che si merita un supporto puntuale e completo. Tra queste new entry figura lo chef vegano Gianluca Ronchi, raw food trainer e divulgatore in tema di igienismo naturale.

Sarà proprio lo chef ufficiale di Pharmavegana a coordinare una delle principali iniziative di quest’anno. Le cene vegane funzionali dal titolo “Educazione e salute a tavola”, organizzate dalle farmacie per i propri clienti, si svolgeranno all’interno dei ristoranti vegan-friendly vicini ai punti vendita. Queste costituiranno un momento importante per condividere i sapori della buona cucina vegana ponendo un focus particolare sui principi della Medicina Funzionale Evoluta che i farmacisti Pharmavegana sono chiamati a conoscere durante il proprio percorso formativo.

A riguardo, i corsi di formazione ripartono venerdì 23 gennaio, popolando le aule di Pharmavegana con un centinaio di nuovi farmacisti sin dalle prime lezioni. Tra le tematiche principali trattate, troviamo le basi dell’alimentazione vegetale, l’alimento-terapia in chiave di Medicina Funzionale Evoluta, la biochimica degli alimenti, i limiti d’allarme di carenza in chiave funzionale, l’etica vegana, corsi pratici di degustazione e alfabetizzazione sensoriale sugli alimenti vegani.

La numerosa partecipazione è un ulteriore segnale del fatto che Pharmavegana stia crescendo sempre di più, incontrando le esigenze dei vegetariani e dei vegani in Italia. I farmacisti si rivelano dei punti di riferimento specializzati anche per coloro che hanno scelto una dieta cruelty free e per chi pone sempre al primo posto alimentazione e salute.

Redazione Pharmavegana