Venerdì, 27 Novembre 2015 00:00

Primi freddi, primi "malanni": rinforziamo il nostro sistema immunitario

Con l'avvicinarsi dell'inverno, iniziano a comparire le prime forme influenzali e le prime febbri.

Per proteggerci da questi disturbi stagionali e per rafforzare le nostre difese, abbiamo chiesto alcuni consigli alla dott.ssa Cristina Lolli, titolare della farmacia di Monghidoro (BO).

Come affermato dalla dottoressa, "i disturbi principali di questo periodo si presentano soprattutto nell'apparato respiratorio: gola irritata, tosse secca, fastidiosa e persistente, che non è risolta dagli aerosol sempre più frequentemente prescritti dai medici. Al secondo posto vengono poi i raffreddori che con un po' di cura e attenzione sono superati più facilmente. Per queste problematiche, i tratti respiratori maggiormente sovraccaricati sono polmoni, trachea, gola e naso.
Possono verificarsi disturbi di carattere digestivo: bruciori di stomaco, reflusso, gonfiori e dissenteria, solitamente trattati a livello sintomatico e che colpiscono soprattutto stomaco e intestino."

Per difenderci da questi malesseri stagionali la dottoressa ci suggerisce alcuni alimenti e sostanze nutritive che possono aiutarci: "Lo Zinco, in questo periodo, è molto importante poiché rinforza il nostro sistema immunitario: lo possiamo trovare in frutta secca, legumi, cereali integrali; per assimilarlo e utilizzarlo dobbiamo evitare di consumarlo insieme a Calcio, Ferro, Rame, e ossalati e fitati (presenti in cereali e legumi) poiché ne riducono l'assorbimento.
È necessario poi bilanciare cereali e proteine, e fare attenzione ad alcol, fibre e parassitosi intestinali che possono causare malassorbimento. La Vitamina A invece è sinergica con lo Zinco.

La Vitamina C, contenuta in frutta, agrumi, kiwi, peperoni, pomodori, e verdura verde, deve essere consumata tutti i giorni perché è una vitamina fragile, che non si accumula nell'organismo, e indispensabile per potenziare le nostre difese."

La dottoressa Lolli poi ci ricorda che è possibile usufruire anche di rimedi naturali immunostimolanti, e ci orienta verso gli alicamenti (alimenti/medicamenti).
"La Vitamina C si trova in molti di questi: nel succo di melagrana e nel succo di mela rossa, insieme alla Vitamina A; nel Goji Xing Dal bacca bio, insieme ad altri micronutrienti e allo Zinco, molto importanti durante il periodo freddo; nella frutta disidratata in polvere di Acerola, dove la sua concentrazione è veramente alta. Con il raffreddore o l'influenza, mezzo cucchiaino di polvere di Acerola in un bicchiere di acqua o aggiunto a centrifugati o frullati, può essere un ottimo alleato.
Anche le bacche di Cranberry, sono di supporto al nostro organismo nel difenderci in questo periodo dell'anno.

La dottoressa, infine, vuole sottolineare che "a seconda del regime alimentare di ogni persona, (onnivoro, vegetariano o vegano), il farmacista Pharmavegana può consigliare l'integrazione di determinati alimenti che non fanno parte delle nostre ricette quotidiane e sicuramente conosce alcuni "integratori" o altri rimedi naturali che possono entrare nella nostra dieta e aiutarci a supportare l'organismo."

Attenzione ai consigli "fai da te": affidatevi ai farmacisti Pharmavegana.

Per conoscere la farmacia Pharmavegana più vicina a te clicca qui.