Warning: array_merge(): Argument #1 is not an array in /home/uakyi7a3/domains/pharmavegana.it/public_html/plugins/system/jch_optimize/jchoptimize/fileretriever.php on line 58 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/uakyi7a3/domains/pharmavegana.it/public_html/libraries/src/Cache/Storage/FileStorage.php on line 315 Pharmavegana - Aumenta le tue difese con i consigli del farmacista Pharmavegana

AREA RISERVATA

Tweets

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/uakyi7a3/domains/pharmavegana.it/public_html/modules/mod_fancy_tagcloud/types/joomla/tags.php on line 30 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/uakyi7a3/domains/pharmavegana.it/public_html/modules/mod_fancy_tagcloud/types/joomla/tags.php on line 37
Strict Standards: Non-static method OfflajnValueParser::parse() should not be called statically in /home/uakyi7a3/domains/pharmavegana.it/public_html/modules/mod_fancy_tagcloud/mod_fancy_tagcloud.php on line 171
%PM, %20 %592 %2016 %13:%Dic

Aumenta le tue difese con i consigli del farmacista Pharmavegana

Arrivano le vacanze, arriva Natale, Capodanno, la Befana e cominciamo a chiederci se riusciremo a passare le feste indenni da raffreddori, influenze, gastroenteriti e vari sfoghi esantematici. Fanno la loro comparsa nelle case corni napoletani, ferri di cavallo e quadrifogli, riti propiziatori e viene "emanato" il divieto assoluto di incontrare conoscenti "con la goccia al naso".

Perché a volte neanche una strategia degna di un generale dell'armata Rossa ci preserva dall'ammalarci mentre il nostro vicino di casa, che esce in canottiera a dicembre è sempre immune da qualsiasi virus o batterio?

Tutto dipende dal nostro sistema immunitario, quell'insieme di barriere meccaniche e chimiche che si sono sviluppate durante l'evoluzione per difenderci dagli aggressori esterni (virus e batteri ) e per fare pulizia all'interno dell'organismo delle cellule invecchiate e di quelle neoplastiche.
Circa il 70% del sistema immunitario e dei suoi strumenti viene prodotto nel nostro intestino, che, con la sua ampia superficie, rappresenta il collegamento tra interno ed esterno dell'organismo umano.

Cosa succede nel nostro intestino? E in quello del nostro vicino di casa? Come possiamo fare per mettere il nostro organo digerente nelle migliori condizioni possibili per produrre uno scudo difensivo potente?
La prima cosa da curare è la alimentazione: cibi freschi, verdure di stagione di tutti i colori disponibili, cereali integrali, legumi e frutta fresca ci possono aiutare come la riduzione di alimenti conservati o troppo elaborati. Anche la riduzione delle carni rosse, e soprattutto degli insaccati, ci può aiutare.

Ci sono poi dei prodotti della natura che sono ricchi di sostanze che stimolano la produzione di cellule del sistema immunitario: carote e tutto ciò che è di colore arancione, come la zucca, supportano l'azione dei linfociti T che ci proteggono, tutto ciò che è ricco di vitamina C, come prezzemolo, sedano, cavoli, broccoli, kiwi, e agrumi ci possono aiutare per la loro attività antiossidante, che troviamo ancora più forte nell'acerola e nella rosa canina. In questi ultimi anni si è focalizzata l'attenzione sulla melagrana che si può consumare fresca, quando disponibile, ma anche sotto forma arilli disidratati da mettere nello yogurt, sulle insalate, o, ancora meglio assumere come concentrato che può arrivare a contenere, in 125 ml, ben 5 kg di melagrane fermentate e una concentrazione di polifenoli fino a 40.000 mg/L che hanno un ruolo importante come antiossidanti e per il benessere della flora batterica intestinale. Per agire in modo più netto, possiamo utilizzare anche dei fermenti lattici, meglio se lisati, perché fanno funzionare meglio l'intestino e danno un'ulteriore sveglia al nostro sistema di difesa.

Per "organizzare le difese" del nostro sistema immunitario abbiamo bisogno anche dei giusti tempi di recupero, di un numero di ore di sonno adeguato alla nostra età, in una camera che sia stata ben aerata o con uno spiraglio nella finestra e di almeno una mezz'ora al giorno da passare all'aria aperta, magari camminando per espellere attraverso il respiro le tossine accumulate e ossigenarci adeguatamente.
Esiste anche una relazione tra emozioni e sistema immunitario da non sottovalutare. Il consiglio, in questo caso è di dedicare tempo ai buoni pensieri e alle relazioni costruttive per il benessere nostro e degli altri.

Quando avremo il nostro "bottino immunitario" potremo vivere serenamente il Natale con i nostri familiari, festeggiare il Capodanno col nostro vicino di casa e aspettare l' Epifania che... tutte le feste si porta via.

Vi aspettiamo sabato 24 dicembre su Rete4 con uno speciale natalizio su questo argomento, dalle ore 12 all'interno del programma Parola di pollice verde (verso il finale di puntata). Per tutta la programmazione natalizia cliccate qui

Dott.ssa Elena Olivieri