Sabato, 22 Novembre 2014 00:00

Vegetariani, vegani e il farmacista: il rapporto si fonda su basi solide

Pharmavegana è un progetto  intrapreso con passione  a seguito della presa di coscienza da parte di un gruppo di farmacisti sulla necessità di fornire nuovi servizi e nuovi supporti alla clientela. Sono molte le domande che emergono nella primissima fase del progetto, ma parlare con tanti vegetariani, con i vegani e con coloro che vorrebbero avvicinarsi a questi regimi ha fornito un’informazione fondamentale: le persone attente all’alimentazione vogliono un farmacista più preparato e vicino alla cultura di questi stile alimentari.

L'indagine di mercato, per la quale più di 400 vegetariani e vegani - inclusa una buona parte del nostro team - hanno fornito le loro opinioni, ha evidenziato che la maggior parte di loro ha ottenuto un beneficio in termini di benessere dall’eliminazione di carne e pesce (o di tutte le sostanze di origine animale) dalla propria dieta.

Ma siamo tutti esenti da disturbi che possono compromettere la qualità della nostra vita? Con quale incidenza si manifestano fastidi intestinali, spossatezza, mal di testa, disturbi del sonno, ecc...? Sicuramente, uina dieta poco varia può portare all'acuirsi, e nel tempo al cronicizzarsi di alcune situazioni a cui inizialmente non era stata dedicata la giusta attenzione. Con un'alimentazione pesata sui ritmi di vita quotidiana nel rispetto del regime prescelto, ed una corretta integrazione di "regolazione" suggerita da un professionista formato in questo senso, tali disturbi potrebbero però attenuarsi, fino a scomparire. E' anche interessante osservare come il consiglio associato all'alimentoterarpia debba porre una particolare attenzione – soprattutto per quanto riguarda i vegani – alle singole componenti di un prodotto. Ciò è legato alla necessità di escludere qualunque sostanza di origine animale e di evitare, ogniqualvolta risulti possibile, ingredienti che abbiano causato in qualche modo lo sfruttamento o il maltrattamento di esseri viventi e senzienti. Alla domanda “che cosa vi aspettate dal farmacista?”, gli intervistati hanno risposto “consigli alimentari coerenti con il nostro regime alimentare e con la nostra scelta etica”; “informazioni su quali integratori contengano sostanze di origine animale” e “la presenza, sul punto vendita, di prodotti biologici e integratori naturali”.

I farmacisti Pharmavegana sono specializzati, e continuano ad aggiornarsi, proprio su questi temi, al fine di fornire ai vegetariani e ai vegani, e a tutte le persone più attente alla propria alimentazione e alla propria salute, il miglior supporto al loro benessere, nel massimo rispetto delle motivazioni che hanno guidato le loro scelte.

Redazione Pharmavegana