Pitaya Gialla: natura e bontà per la tua regolarità

Durante le vacanze, il cambio di clima e di alimentazione possono interrompere la nostra regolarità intestinale. Le fette disidrate di Pitaya Gialla sono una soluzione pronta all'uso: mettono in moto l'intestino, lo depurano e ci allegeriscono.
Consigliamo di provarle al mattino, prima di un bel bicchiere d'acqua, oppure di aggiungere qualche chips al proprio yogurt, frullato di frutta o alla bevanda vegetale preferita.

Cos'è la Pitaya Gialla?

La Pitaya Gialla è il frutto disidratato del cactus Selenicereus Megalantus che cresce in Colombia, un alicamento eccezionale, utile per regolarizzare l'intestino e ripulire l'organismo in modo semplice e naturale.

Alcuni anni fa, Editha Dacuycuy era alla ricerca di medicine alternative per la cura della frequente stitichezza della figlia, affetta da paralisi cerebrale. Un amico le consigliò la Pitaya, conosciuto in Sud America come frutto"pulizia", rivelatosi in tempi recenti efficace nell'indurre movimenti intestinali regolari.

La Pitaya o Pitihaya, è il frutto di un cactus tipico delle zone tropicali secche, la qualità gialla cresce solo nella Regione Andina della Colombia mentre altre varianti vengono coltivate in Vietnam, Thailandia, Malaysia, Taiwan e recentemente nel nord delle Filippine. Sono due le varietà principali: la varietà rossa, più tondeggiante, avvolta da delle piccole foglie a forma di "fiamma" verde, e quella gialla della Colombia, con forma più sottile e allungata.
Entrambe sono ricche di fibre e sali minerali, ma la qualità gialla si caratterizza per un maggior contenuto di fosforo. La polpa della Pitaya gialla, contiene piccoli semi bruni e ha un sapore molto delicato, dolce e gradevole.

Uno studio pubblicato nel 2010 sulla rivista accademica Food Chemistry, stabilisce che la polpa della Pitaya contiene enormi quantitativi di betacarotene e di antiossidanti in genere ed è anche una buona fonte di prebiotici utili a mantenere viva e attiva la flora batterica del nostro intestino. La polpa della Pitaya è ricca di licopene e fitoalbumina. I semi invece sono ricchi di acidi grassi polinsaturi e hanno un basso contenuto di acidi grassi saturi.

L'elevato contenuto di fibra, rende la Pitaya un frutto ottimo per attivare la motilità intestinale e moderare l’assorbimento dei grassi, si rivela pertanto consigliabile nelle diete ipocaloriche. La Pitaya è un buon reintegratore di sali minerali, capace di riequilibrare i liquidi corporei.

Farmacisti Pharmavegana

Letto 242 volte

Ragione Sociale: Calantha S.a.s. Sede legale: Via N. Tommaseo n. 68 - 35131 Padova - C. F. e Part. IVA 04741980280